II Templar Day

Il prossimo 19 giugno 2011 i Templari di tutto il mondo si ritroveranno presso il Sacrario Mauriziano di Pescocostanzo (Aq) per l’annuale Templar Day, organizzato dal Gran Balivato della Magna Graecia dell’OSMTJ, membro dell’UNITAU (Unione Nazionale Inter-forze/nazionale Templari Attività Umanitarie).

Quest’anno anche i Cavalieri fiorentini saranno presenti con la Precettoria di Santa Maria Novella guidata dal Visconte di Sant’Efisio insieme ai Cavalieri dell’Italia meridionale dell’OSMTJ, guidati dal Gran Balivo fr. Gennaro Luigi Nappo, del Priorato Cisalpino guidati dal Priore Franco Taraglio, e del CMOKT, guidati dal Gran Maestro fr. Roberto Amato, ad accogliere le delegazioni internazionali.

La Precettoria fiorentina, costituitasi dopo il solenne capitolo tenutosi in Santa Maria Maggiore in Firenze lo scorso 2 aprile, ovvero quando la città dell’Arno ha abbracciato in un unico afflato i Dignitari UNITAU provenienti da tutt’Italia, restituisce alla tradizione del Tempio la città di Firenze.

Uniti con la Chiesa ma non nella Chiesa, nel rispetto delle individualità nazionali e locali, i Cavalieri convenuti daranno seguito ad una nuova era dove valori quali l‘Onore, la Patria, il Senso del Dovere, la Tradizione Cristiana Europea possano essere di guida e indirizzo alla società multirazziale ed internazionale espressa da un’inarrestabile globalizzazione.
Dunque, l’importanza del Templar Day è da ricercarsi nel tentativo di vivificare i vincoli di solidarietà, amicizia e fratellanza tra i Cavalieri di diversi ordini Templari operanti e costituiti in Italia e nel mondo e le Forze Armate Italiane e Alleate.

Ritrovarsi dinnanzi ad una stele ricordando il martirio del Maestro Jacques de Molay e le gesta degli Antichi Padri Templari è gesto di alto valore simbolico per chi, a vario titolo e mosso da autentico afflato spirituale, si riconosce continuatore di quegli stessi ideali, oggi ancora sopiti, che connotarono la vita dei Grandi Antenati.

Quest’anno saranno presenti all’appuntamento mauriziano, oltre alle rappresentanza civili, militari e religiose, tutti i Dignitari degli Ordini aderenti all’UNITAU e una significativa delegazione di Dignitari, italiani e stranieri, in rappresentanza degli Ordini che hanno fatto richiesta di adesione, tutti affratellati in un unico, commosso, abbraccio nel comune ricordo del sacrificio dei Maestri e dei Fratelli che ci hanno preceduto ma che crediamo, oggi, sicuramente presenti con noi.

Ufficio stampa OSMTJ-OSMTHU-UNITAU
Precettoria di Santa Maria Novella in Firenze
www.osmtj-osmthu.it

URL breve: http://notizietemplari.com/?p=741

Scritto da il 17 maggio 2011. Registrato sotto Archivio, Eventi. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. I commenti sono terminati ma puoi seguirli dal tuo proprio sito.

Commenti terminati

Cerca nell'archivio

Cerca per data
Cerca per Rubrica
Cerca con Google

Galleria fotografica

Accedi | by cly67